Organismi geneticamente modificati e settore zootecnico

Assalzoo, in rappresentanza della produzione industriale di mangimi, non ha una posizione a favore o contro gli OGM; infatti siamo assolutamente convinti che la competenza di esprimere una valutazione sulla loro sicurezza debba essere attribuita in via prioritaria al mondo scientifico, l’unico in grado di fornire risposte sulla base di studi certi e dimostrabili ed al quale sarebbe necessario allinearsi nell’interesse generale dei consumatori.

Inoltre, Assalzoo ritiene che la discussione relativa alla possibilità di utilizzare o meno gli OGM debba basarsi solo ed esclusivamente su basi scientifiche e non essere influenzata da fattori emotivi. Gli studi attualmente disponibili sono concordi nel concludere che gli OGM sono sicuri per la salute degli animali e dell’uomo.

Le scelte strategiche che effettuerà il nostro Paese in materia di utilizzo degli OGM devono tenere in considerazione il fabbisogno nazionale di materie prime e l’effettiva disponibilità di materie prime nazionali, considerando che l’Italia non ha un potere di acquisto, in termini di quantità acquistata, in grado di influenzare le dinamiche globali riguardanti la coltivazione degli OGM.