Il Parlamento Europeo approva il nuovo Regolamento sui mangimi medicati

Il Parlamento europeo nella riunione plenaria del 25 ottobre ha approvato il Regolamento sulla fabbricazione, immissione sul mercato  e utilizzo di mangimi medicati, per il trattamento di animali d’allevamento e da compagnia. Il nuovo Regolamento abroga  la Direttiva 90/167/CEE, recepita in Italia con il D. Lgs. 90/93, ed è complementare al nuovo Regolamento europeo sui medicinali veterinari, anch’esso approvato dal Parlamento nello stesso giorno. L’obiettivo della nuova norma è di armonizzare a livello europeo e di innalzare il livello di sicurezza di questi prodotti dalla fabbricazione alla somministrazione, in linea con i progressi tecnici raggiunti in questo campo.

Vengono stabiliti i criteri per l’autorizzazione degli operatori del settore dei mangimi e i loro obblighi nella produzione di mangimi medicati, per la prima volta vengono definiti dei requisiti armonizzati per evitare la “contaminazione crociata” delle sostanze attive dai medicinali veterinari nei mangimi non bersaglio.

Il testo passa ora al Consiglio Europeo per l’approvazione finale e  si applicherà dopo 36 mesi dalla pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea.