Nuova legislazione sui medicinali veterinari – verso la pubblicazione di 2 nuovi regolamenti

Continuano i lavori sulla nuova legislazione dei medicinali veterinari (Reg. UE 2019/6), gli Stati membri hanno accolto la bozza del regolamento delegato e il pertinente allegato sui nuovi criteri di raccolta dei  dati di vendita e di consumo dei medicinali antimicrobici utilizzati negli animali, così come previsto dall’art. 57 della legislazione, al fine di fornire una maggiore omogeneità nella raccolta dati, superando le debolezze del progetto ESVAC, come la volontarietà  e la disomogeneità dei criteri di raccolta, che creano difficoltà nell’analisi comparata dei dati, dei consumi e dell’impiego degli antimicrobici veterinari.

In consultazione pubblica aperta fino al 23 aprile p.v., l’altra bozza di regolamento delegato prevista invece dall’art. 37 del Reg. UE 2019/6 relativa ai criteri di identificazione dei medicinali antimicrobici riservati al trattamento di determinate infezioni nell’uomo. ll provvedimento intende definire i criteri per designare quegli antimicrobici che sono riservati solo ad uso umano e che non saranno autorizzati o  vietati per l’uso sugli animali (ad esempio, in allevamento) o utilizzabili secondo alcune limitazioni.